Non neghiamo: stiamo vivendo la negatività di tutto quello che di vecchio, di cambiamento non fatto, di burocrazia,  di pesantezza che non dipende da noi, se non in minima parte.

Non è la parte di RiNascimento di cui mi interessa parlare.

Intendo approfondire invece quello che compete ad ognuno di noi e di noi come parte di strutture organizzative  (pubbliche o private, scuole comprese) in grado di influenzare dal basso un RiNascimento delle istituzioni (Stato, Regioni, Comuni…). Aziende e persone italiane.  

Le condizioni per un RiNascimento Smart, partono dal basso

Ma perchè 4.0? Perché è un Rinascimento  alimentato dalla 4a rivoluzione industriale: la rivoluzione digitale e collaborativa. La rivoluzione che  spinge sul superamento di una organizzazione funzionale e fordista, per puntare alla valorizzazione delle qualità più umane, quelle insostituibili da macchine. 

Gran parte delle attività che oggi svolgiamo in un futuro prossimo saranno  sostituite dalle macchine.

Da una organizzazione funzionale a quella a processo e collaborativa

Cosa si intende con Rinascimento.

Con il termine di Rinascimento si indica quel movimento storico, artistico e culturale, che va dalla seconda metà del ‘400 fino ai primi decenni del ‘500, e che coincide con la fine del Medioevo e l’avvento del mondo moderno. Tramite la riscoperta e la ripresa del mondo classico, si assiste ad una completa rinascita della cultura europea, che interessa le arti figurative (pittura,scultura, architettura), le scienze (medicina, filosofia, diritto) e la letteratura.

Rinascimento perché gli intellettuali di questo periodo erano convinti di essere protagonisti di una rinascita della cultura dopo la crisi medievale attraverso la valorizzazione dell’Uomo e l’esaltazione della sua dignità.

L’Uomo fu posto al centro del mondo, perché era considerato come il protagonista della storia e della rinascita della civiltà dopo le tenebre e la decadenza del Medioevo. 

Il Rinascimento? Una splendida rivoluzione positiva.

Nel nostro DNA c’è l’unicità e la bellezza dell’essere italiani: ecco perchè Rinascimento 4.0.

Possiamo creare qualcosa di veramente nuovo, se il torpore e la paura  non ci terranno ancora avvinghiati al vecchio.

La tecnologia e in particolare la collaborazione social già oggi rappresentano il modo migliore per scardinare il vecchio, rompere quella chiusura che ci impedisce di volare, di creare valore dalla somma dei talenti che ognuno di noi ha e che dalla collaborazione con gli altri può valorizzare in maniera esponenziale.